HOMETrasportiRiscadamentoInceneritoriIndustriaNauticoForni a LegnaVivaisticoContatti

 

Forni a legna

 

PROGETTO DI MASSIMA DELLA STRUTTURA

 E’ nostro intento costruire e sperimentare una versione del sistema ECOENERGY®,  opportunamente modificata, per essere allacciata all’innesto

della canna fumaria dei forni professionali per pizzerie e panifici.La soluzione ottimale, per questa particolare applicazione, è disporre l’intera struttura

filtrante nel volume, normalmente lasciato vuoto, che c’è al di sopra della volta del forno. La superficie orizzontale disponibile dipende dalle

dimensioni del forno, mentre in altezza lo sviluppo è inferiore al metro.

Una prima idea, di come realizzare tale versione, è illustrata nelle sottostanti figure. I fumi provenienti dal forno, tramite il normale innesto per la canna

fumaria, vengono immessi in una serie di cilindri orizzontali di diametro almeno doppio rispetto alle dimensioni del normale camino contenenti, al loro

interno, un pacco di convogliatori di fumo. In conseguenza dell’aumento di sezione i fumi vengono rallentati e debbono essere fortemente raffreddati.

Il calore viene trasmesso verso l’esterno dai tubi ma, tale scambio termico, è direttamente proporzionale alla quantità di calore che viene asportato in

continuo dal vano filtro. A questo proposito, abbiamo previsto di inserire la serie di tubi in una canalizzazione metallica, nella quale, viene fatta

passare una corrente d’aria di raffreddamento. Il dimensionamento del sistema, da mettere a punto grazie alle necessarie prove “sul campo”, è

illustrato nel seguente disegno.

 Schema realizzativo del filtro Ecoenergy, applicato ad un forno 140x140 cm: spaccato con i 4 tubi in evidenza.

 

 

Altro spaccato con in evidenza il percorso dell’aria di raffreddamento attorno ai tubi contenenti il filtro. Si noti l’andamento dell’aria di raffreddamento in controcorrente rispetto ai fumi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Struttura completa del filtro da sovrapporre alla volta del forno e collegare all’esterno.


Lo spazio a disposizione, per collocare la serie di tubi, ed i collegamenti necessari fra loro, è ridotto rispetto alle normali dimensioni di Ecoenergy. La

disposizione visibile nelle precedenti figure ci risulta quella che sfrutta maggiormente lo spazio a disposizione, senza compromettere il funzionamento

del filtro. Con i quattro moduli filtranti si ottiene, infatti, una lunghezza complessiva di circa 6 metri.  Un ulteriore accorgimento, la cui efficacia è da

verificare, è la particolare uscita dei fumi depurati a bassa temperatura. Il raffreddamento dei fumi, e l’assenza di una vera e propria canna fumaria

indeboliscono, infatti, il tiraggio naturale dovuto, normalmente, alla differenza di densità fra fumi caldi e aria esterna.

La nostra proposta, per ovviare a questo problema, è di convogliare, i fumi freddi, all’interno del condotto d’uscita dell’aria di raffreddamento

esattamente nel punto in cui, questo viene strozzato e, l’aria da espellere, tende ad accelerare. Si sommano così i due benefici: un aumento di

temperatura dei fumi depurati, da 40 a 60°C, ma, soprattutto,  “ un effetto risucchio “, prodotto dalla stessa corrente d’aria in accelerazione.

 

Vista frontale in cui sono ben visibili i collegamenti fra i 4 tubi ed i livelli di troppo pieno della condensa.

 

 

 

SCARICA RELAZIONE COMPLETA

 

 

 

 

Via Bari, 44 - 59013 Montemurlo PO Tel. 0574 815410 - Fax 0574 816823 E-mail info@mteitalia.it P.I.V.A. 02196160978